Archivio per giugno, 2009

Torta di Carote e Nocciole!!!!!

Posted in Desserts with tags , , , on 29 giugno 2009 by bluescook

Ingredienti per una torta di media grandezza:

215 gr di Farina

150 gr di Farina di Nocciole, oppure di nocciole senza buccia tritate finemente

300 gr Zucchero Semolato

N° 5  Uova intere

75 gr di Burro

N° 1 Bustina di lievito Paneangeli, oppure 16 gr di lievito per dolci

300 gr di Carote Grattugiate

Procedimento:

Montate con l’aiuto di uno sbattitore elettrico (un aggeggino con le fruste, per intenderci 🙂 ) il burro con lo zucchero. Appena raggiunge una consistenza abbastanza spumosa, aggiungete le uova una alla volta, continuando a montare.

Aggiungete la farina di nocciole o nocciole tritate, il lievito, le carote e la farina continuando a montare alla minima velocità.

Mettete il composto ottenuto in una tortiera leggermente imburrata ed infarinata, e cuocete la torta in forno caldo, a circa 175° C.

Controllate la cottura infilzando di tanto in tanto uno stuzzicadenti di legno, quando sarà asciutto la torta sarà pronta!!!

Suggerisco di mangiare la torta a colazione, con poco zucchero a velo sopra. Una goduria!!!!!

Annunci

“Gelo di Mellone”, ovvero, budino di Anguria!!!

Posted in Desserts with tags , , , , on 4 giugno 2009 by bluescook
Gelo di Mellone!!!!!

Gelo di Mellone!!!!!

Questa ricetta è tipicamente siciliana, ma principalmente palermitana. Un tempo, era considerato un dolce povero, ma molto in voga durante il festino di Santa Rosalia, patrona palermitana. Attualmente è molto diffuso, si confezionano anche delle ottime crostate di pasta frolla, opportunamente cotte e spennellate internamente con cioccolato fondente, utilizzando il gelo come ripieno.

Ingredienti:

Succo di Anguria 1 lt

Zucchero semolato 100 gr

Maizena o amido di frumento 80 gr

Essenza di gelsomino, cioccolato fondente, pistacchi

Procedimento:

Tagliate l’anguria a fette, poi a pezzettini e mettetela in un passaverdure. Passate pure tranquillamente il tutto, i semi non si romperanno e ricaverete facilmente il succo d’anguria che serve per il dolce.

Zuccherate il succo, indicativamente ho messo 100 gr, ma chiaramente dipende molto dalla dolcezza dell’anguria, regolate a vostro piacimento la quantità.

A questo punto, avete due opzioni. O creare la vostra essenza di gelsomino in modo naturale, cioè lasciando in infusione per mezz’oretta in acqua portata ad ebollizione i fiori di gelsomino, oppure ricorrere ad un’essenza alimentare. Io ne ho provata una comprata online su un sito di aromi naturali e devo dire che è di ottima qualità.

Per preparare da soli l’acqua profumata al gelsomino, portate ad ebollizione un bicchiere e mezzo di acqua e aggiungete un bicchiere non troppo pieno di fiori.

Aggiungete l’acqua aromatica o l’essenza alimentare al succo di anguria, stemperate l’amido e portate ad ebollizione il tutto, molto lentamente. Capirete se il composto è al giusto stadio di cottura dalla consistenza cremosa che assumerà la preparazione.

Versate il tutto in stampini monoporzione, in coppette, ovunque riterrete più consono, lasciate raffreddare e decorate con cioccolato fondente a pezzetti e pistacchi leggermente tritati.

Successo assicurato, un dolce con pochissime calorie, facile da fare e molto, molto fresco!!!!!

Buon appetito!!!!