Yogurt Ghiacciato con Albicocche alla Malvasia e Basilico

Tempo d’estate, cosa c’è di meglio di un bel dessert fresco e delicato?

Perdonatemi se non posto da tanto, ma certo che neanche voi passate spesso, eh!!!! 😀

Ingredienti:

Yogurt magro

Miele o Propoli

Albicocche

Un bicchierino di malvasia o passito di pantelleria (in alternativa va bene un vin santo bianco)

Foglie di Basilico

Zucchero

Burro

Procedimento:

Mescolate lo yogurt con pochissimo miele o propoli. Vi consiglio di metterne davvero poco, giusto per togliere l’eccessiva acidità dello yogurt.

Ponete il composto in piccoli stampini o anche in bicchierini di carta, quelli per il caffè. Mettete in freezer.

Quando lo yogurt sarà gelato, fate a spicchi le albicocche. Mettete un fiocchetto di burro in una padellina antiaderente (ma giusto un fiocchetto, eh, che non si dica che vi faccio ingrassare!), aggiungete le albicocche, una spolverata di zucchero semolato e fate leggermente caramellare. Sfumate con il vino dolce, fate cuocere a fiamma viva per massimo 2 minuti e solo all’ultimo aggiungete qualche foglia di basilico fresco.

Adagiate le albicocche al centro del piatto, e mettete sopra il ghiacciolino di yogurt.

Buon dessert!!!

Annunci

2 Risposte to “Yogurt Ghiacciato con Albicocche alla Malvasia e Basilico”

  1. Lauricella Says:

    e se ad una non piacessero le albicocche?!quale frutto proporresti in alternativa?!

  2. Anche le pesche andrebbero bene. Le fragole con il basilico sono superlative, ad esempio!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: