Archive for the Piatti unici/contorni Category

Tortino di Melanzane, Erbette Amare e Ricotta fresca

Posted in Piatti unici/contorni, Primi Piatti, Vegetariani with tags , , on 27 aprile 2010 by bluescook

Ingredienti:

n°1 carota

n° 2 melanzane

Misto di erbette amare (cicoria, cavoletti amari, ecc. secondo i gusti)

300 gr di Ricotta fresca di pecora

50 gr parmigiano grattugiato

½ cipolla e 1 spicchio di aglio

Olio extravergine, sale e pepe

Procedimento:

Tagliate le melanzane a fettine sottili, rivestite una teglia con carta da forno, sistemate le fettine di melanzane e spolveratele con un po’ di sale. Irroratele con un filo d’olio e cuocetele in forno per 4-6 minuti a 170°C.

Lessate le erbette amare ben lavate, strizzatele e tritatele bene.

In una padellina aggiungete un filo d’olio extravergine, la carota tagliata a cubetti minuscoli, la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio(che poi avrete cura di togliere), lasciate rosolare il tutto e aggiungete le erbette amare, lasciando cuocere il tutto per due minuti con un mestolino di brodo e regolando di sale e pepe.

Fuori dal fuoco, mantecate la ricotta con un pizzico di sale, aggiungete il composto precedente e parmigiano grattugiato secondo il gusto.

Foderate degli stampini monoporzione con le fette di melanzane infornate, riempite con il composto di ricotta ed erbette amare e chiudete.

Cuocete in forno per 5-6 minuti a 180°C.

Potreste presentare il tortino sopra un’insalatina di pomodorini, olio e sale. Sbizzarritevi!

Zuppetta di Cicerchie e Seppioline

Posted in Pesce, Piatti unici/contorni, Primi Piatti with tags , on 1 dicembre 2009 by bluescook

Ingredienti per 4 persone:

250 gr di Cicerchie secche

400 gr di seppioline non pulite

1 costa di Sedano

2 Carote

1 Cipollotto fresco

1 spicchio d’aglio

2 o 3 pomodori pelati, scolati dal loro succo

1 mazzetto di Prezzemolo

1 cucchiaino da caffè di bicarbonato

Sale, peperoncino, olio extravergine di oliva

Procedimento:

Mettere a bagno la sera prima le cicerchie, dopo averle accuratamente sciacquate più volte.

Pelate con l’aiuto di un pelapatate l’esterno della costa di sedano, sbucciate il cipollotto e pelate la carota. Tagliate il tutto a dadini abbastanza piccoli.

Ponete sul fuoco un tegame basso e largo, aggiungete un filo d’olio, le verdurine a dadini e uno spicchio d’aglio “in camicia”, ossia non pelato, in modo da profumare non eccessivamente il soffritto e non appesantire la digestione.

Lasciate cuocere per pochi minuti il tutto (non fate soffriggere tanto, giusto un po’) e aggiungete la cicerchia. Rosolate il tutto per bene, aggiungete un po’ di brodo vegetale e continuate la cottura a fuoco medio. A questo punto, aggiungete un cucchiaino raso di bicarbonato, che servirà ad ammorbidire le bucce della cicerchia e a facilitare la cottura.

Abbiate cura di aggiungere il brodo poco alla volta ad intervalli regolari, fino a cottura completa.

Nel frattempo, togliete l’osso alle seppioline, e ponete una padellina antiaderente sul fuoco, con un filo d’olio.

Fate saltare a fuoco forte le seppioline per pochi secondi, in modo da dorarle e aggiungete i pomodori pelati a pezzetti. Regolate di sale e peperoncino.

Servite la zuppetta di cicerchie non troppo liquida, ed in ogni piatto mettete qualche cucchiaiata di seppioline saltate e una spruzzata di prezzemolo.

Insalatina di Anguria, Mandorle e Feta greca

Posted in Piatti unici/contorni on 8 agosto 2009 by bluescook

Ingredienti:

Anguria

Feta Greca

Mandorle sgusciate e spellate

Insalatina mista

Olio, mostarda all’anziana o aceto bianco, meglio di mele

Procedimento:

Mettete le mandorle spellate intere almeno 6 ore prima in un bicchiere, aggiungete acqua minerale e ponete in frigo. Le mandorle modificheranno così la loro consistenza ed il sapore, sembreranno mandorle verdi, fresche.

Tagliate a cubettini la feta. Fate lo stesso con l’anguria ed eliminate i semini.

In una ciotola, ponete un pò di insalatina ben lavata, la feta, l’anguria e le mandorle sgocciolate.

A parte emulsionate con l’aiuto di una forchetta la mostarda in grani, il sale, l’olio extravergine di oliva. Se utilizzate dell’aceto bianco, mettetene proprio un goccio, serve, oltre che a condire, a stemperare l’eccessiva dolcezza dell’insalatina e dell’anguria.

Aggiungete la vinaigrette (uao, termini aulici!) all’insalata, accompagnate con crostini di pane leggermente tostati o anche dell’ottimo pan carrè lasciato qualche minuto sulla griglia (consiglio il pan bauletto del mulino bianco, specialmente quello integrale) e preparatevi a gustare un’insalata fresca, estiva ma sopratutto insolita!!!


Buon appetito!!!

Insalatina di crescione, gamberoni e mele

Posted in Piatti unici/contorni with tags , , , on 18 maggio 2009 by bluescook

Ingredienti:

Crescione in foglie

Gamberoni

Mele Granny Smith (mele verdi)

Insalatina mista

Aceto balsamico

Miele

Olio extravergine, sale e pepe

Procedimento:

Il crescione è un erba selvatica, dal sapore molto particolare, in quanto leggermente piccante ma molto rinfrescante.

Lavare bene il crescione per 3 o 4 volte. Tagliuzzarlo grossolanamente, e riporlo in una ciotola. Aggiungere un pò di insalatina mista, le mele a pezzettini.

Lessare i gamberoni in acqua salata, con tutto il carapace, per pochi minuti.

Sbucciarli e con un coltellino eliminare il budellino che è presente sul dorso, generalmente se sono gamberoni freschi, è presente un pò di sabbia.

Aggiungere i gamberoni sgusciati e privati del budellino, e tenere le teste da parte, che verranno aggiunte al condimento.

Preparare in una piccola ciotola la salsa di accompagnamento, nel modo seguente:

Sciogliere un cucchiaino di miele con poco aceto balsamico e sale. Strizzare le teste dei gamberoni, in modo da fare cadere il liquido nella ciotola. Amalgamare in tutto, aggiungere una grattata di pepe, e l’olio extravergine.

Mettete un pò di insalatina in un piatto, irrorate con la salsina e magari accompagnate con qualche fettina di pane o pan bauletto leggermente tostata.

Buon appetito Lorenza!!! 🙂

Carciofi ripieni con “mollica di pane”!!!

Posted in Piatti unici/contorni with tags on 8 maggio 2009 by bluescook

Ingredienti:

Carciofi

Pangrattato

Prezzemolo

Vino bianco

Aglio

Pecorino o Parmigiano grattugiato

Uvetta passa e pinoli

Buccia di limone

Succo di limone

Procedimento:

Pulite i carciofi, privandoli della “barba”, ma lasciandoli interi. Tagliate anche i gambi, che opportunamente rifilati lascerete interi. Fate attenzione a pulire i carciofi senza farli annerire, immergendoli spesso in una ciotola con acqua e succo di limone.

Preparate il ripieno con il pangrattato, prezzemolo tritato, uvetta passa e pinoli, buccia di limone grattuggiata, il formaggio, sale e pepe, olio extravergine di oliva. Se il ripieno dovesse essere troppo asciutto, aggiungete poca acqua.

Prendete una casseruola larga e con  i bordi bassi. Mettete un filo d’olio, uno spicchio di aglio “in camicia”. Posizionate i carciofi nella casseruola, aggiungete poca acqua, vino bianco, fino a coprire il tutto.

Coprite con un coperchio, ponete il tutto sul fuoco e accendete la fiamma, al minimo. I carciofi saranno cotti quando l’acqua sarà evaporata!!!

BUON APPETITO!!!