Coniglio in umido con Olive Nere, Pomodori Secchi e Porro

Posted in Carne, Secondi Piatti on 9 gennaio 2012 by bluescook

Ingredienti:

gr 600 coniglio disossato

gr 100 olive nere

N° 1 porro di media grandezza

gr 50 pomodori secchi

erbe aromatiche a piacere

Olio Extravergine di oliva, Sale Pepe, vino bianco q.b.

Procedimento:

Tagliate a piccoli pezzettini la carne di coniglio.

Tagliate a Julienne il porro, e a pezzetti piccoli i pomodori secchi.

Versate un filo d’olio in una padellina antiaderente e ponetela sul fuoco. Aggiungete il coniglio a pezzetti, lasciate rosolare qualche minuto e aggiungete il porro. Abbassate al minimo la fiamma e dopo qualche minuto, quando il porro sarà leggermente imbiondito, aggiungete il pomodoro secco.

Bagnate con poco vino bianco (ma che sia buono, mi raccomando!) e lasciate evaporare. Capirete quando sarà il momento, quando il profumo del vino sarà scomparso. Aggiungete un bicchiere di acqua fredda e fate riprendere il bollore, lasciando che il tutto diventi un po’ più ristretto e cremoso.

In ultimo aggiungete delle erbe aromatiche a vostro piacimento, e le olive nere.

Gamberoni Fasciati al Lardo con Pesto Leggero di Spinacino

Posted in Pesce, Secondi Piatti with tags , , , , on 16 febbraio 2011 by bluescook

Ingredienti per 4 persone:

700 gr di gamberoni

Fettine di Lardo (meglio se di Colonnata, un lardo molto pregiato), una per gamberone

200 gr Germogli di spinaci

½ spicchio d’aglio

Olio extravergine

Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Sgusciate i Gamberoni, avendo cura di lasciare attaccata al corpo la testa e la coda. Fasciate ogni singolo gamberone con una fettina di lardo, e appoggiateli su una teglia, rivestita con carta forno.

A parte, con un frullatore ad immersione, frullate i germogli di spinaci precedentemente lavati ed asciugati con un filo d’olio extravergine e il mezzo spicchietto d’aglio, regolando di sale e pepe.

Ponete i gamberoni in forno preriscaldato a 200°C per una decina di minuti, adagiateli sui piatti e “sporcateli” con una cucchiaiata di pesto.

Ciaooooooo e buon appetito!!

Tortino di Farro Perlato, Funghi e Prosciutto Crudo

Posted in Carne, Primi Piatti with tags , , , , on 9 febbraio 2011 by bluescook

Ingredienti per 4 persone:

gr 300 Farro Perlato

gr 500 di funghi misti

n° 1 spicchio di Aglio

n° 1 mazzetto di prezzemolo

Prosciutto crudo q.b.

Sale e Pepe, Olio extravergine di oliva

Procedimento:

Per questa ricetta è importante che i funghi siano di diverse qualità e tipologie, nel qual caso non li trovaste freschi esistono in commercio degli ottimi funghi misti (anche congelati), che comprendono diversi tipi come ad esempio Pleurotus, Chiodini, Champignons, Porcini, Basilisco ecc.

Lessate il Farro Perlato in acqua salata e scolatelo, lasciandolo da parte.

Bagnate una padella antiaderente con un filo d’olio e aggiungete uno spicchio di aglio intero, che avrete cura di levare quando sarà imbiondito.

Aggiungete i funghi a pezzetti e lasciateli rosolare per bene. Regolate di sale e pepe e a cottura ultimata aggiungete un pugnetto di prezzemolo tritato.

In un’altra padellina antiaderente aggiungete un filo d’olio, e quando sarà ben calda aggiungete il farro perlato, lasciandolo rosolare qualche minuto a fuoco vivo. Aggiungete i funghi, lasciate insaporire insieme.

Nel frattempo foderate degli stampini monoporzione con delle fettine di prosciutto crudo, riempiteli con il farro saltato con i funghi e rigirate il tutto su un piatto.

Irrorate con un filo d’olio extravergine e servite. Alla prossima!!!


Involtini di Bresaola con Zucchine Marinate allo Spumante Brut e Arance Rosse

Posted in Antipasti, Carne with tags , , , , , on 7 febbraio 2011 by bluescook

Ecco a voi una ricettina molto semplice ma a mio parere di sicuro effetto!! Da portare a tavola come antipasto nella prossima cena tra amici!

Ingredienti per 4 persone:

n° 1 Mazzetto di Rucola

n° 1 Vasetto di yogurt magro

n° 20 Fettine di Bresaola

n° 3 Zucchine di Media Grandezza

½ Arancia Rossa

Vino Spumante Brut q.b.

Sale e Pepe, Olio extravergine di oliva, Menta fresca

Procedimento:

Tagliate le zucchine a bastoncini dello spessore di un fiammifero e poco più lunghi delle fettine di bresaola.

Ponete i bastoncini in una terrina e irroratele con il succo di arancia, lo spumante brut, un pizzico di sale e pepe e lasciate marinare per una decina di minuti.

Emulsionate lo yogurt magro con un goccio di olio extravergine e un pizzico di sale.

Scolate le zucchine, conditele con un goccio di olio e arrotolate le fettine di bresaola mettendo all’interno le zucchine.

Su un piatto mettete al centro un piccolo nido di rucola, gli involtini di bresaola e irrorateli con la salsa allo yogurt, lasciando cadere sopra qualche fogliolina di menta fresca.

Buon appetito!

 

 

 

 

 


Tortino di Melanzane, Erbette Amare e Ricotta fresca

Posted in Piatti unici/contorni, Primi Piatti, Vegetariani with tags , , on 27 aprile 2010 by bluescook

Ingredienti:

n°1 carota

n° 2 melanzane

Misto di erbette amare (cicoria, cavoletti amari, ecc. secondo i gusti)

300 gr di Ricotta fresca di pecora

50 gr parmigiano grattugiato

½ cipolla e 1 spicchio di aglio

Olio extravergine, sale e pepe

Procedimento:

Tagliate le melanzane a fettine sottili, rivestite una teglia con carta da forno, sistemate le fettine di melanzane e spolveratele con un po’ di sale. Irroratele con un filo d’olio e cuocetele in forno per 4-6 minuti a 170°C.

Lessate le erbette amare ben lavate, strizzatele e tritatele bene.

In una padellina aggiungete un filo d’olio extravergine, la carota tagliata a cubetti minuscoli, la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio(che poi avrete cura di togliere), lasciate rosolare il tutto e aggiungete le erbette amare, lasciando cuocere il tutto per due minuti con un mestolino di brodo e regolando di sale e pepe.

Fuori dal fuoco, mantecate la ricotta con un pizzico di sale, aggiungete il composto precedente e parmigiano grattugiato secondo il gusto.

Foderate degli stampini monoporzione con le fette di melanzane infornate, riempite con il composto di ricotta ed erbette amare e chiudete.

Cuocete in forno per 5-6 minuti a 180°C.

Potreste presentare il tortino sopra un’insalatina di pomodorini, olio e sale. Sbizzarritevi!

Ciambelline al Vino Rosso e Olio Extravergine di Oliva

Posted in Desserts with tags , on 7 gennaio 2010 by bluescook

Ingredienti per 4 persone:

Vino Rosso  gr 150

Olio Extravergine di Oliva gr 150

Zucchero semolato gr 150

Farina gr 300 + una spruzzata per aggiustare la consistenza

Zucchero di Canna grezzo q.b.

Procedimento:

Miscelare la farina e lo zucchero su un piano da lavoro e dare la caratteristica forma “a fontana”. Alternando il vino all’olio amalgamare bene il tutto fino a quando l’impasto non diventerà di una consistenza abbastanza compatta e omogenea.

Osservate le vostre mani: se l’olio residuo sul palmo vi sembra eccessivo, aggiungere una spruzzata di farina all’impasto e tornate ad amalgamare bene il tutto. Non esiste una dose esatta di farina, in quanto dipende dalla capacità della stessa di assorbire i liquidi, e dalla corposità di olio e vino.

Foderate una teglia con carta da forno e preriscaldate il forno a 200 °C.

Prendete dei piccoli pezzetti di impasto, ricavatene dei filoncini e chiudeteli a forma di piccole ciambelle, avendo cura di passare la parte superiore del biscotto nello zucchero di canna grezzo.

Appoggiate le ciambelline sulla teglia, ponete il tutto in forno e, passati 10-15 minuti, controllate che la cottura abbia dorato in modo uniforme i biscotti.

Lasciateli raffreddare fuori dal forno, cercando di non cadere nella tentazione di assaggiarli!!!!

I vostri biscotti saranno così fragranti da essere irresistibili, gustateli accompagnati da ottimo vin santo a fine pasto!!!!

Zuppetta di Cicerchie e Seppioline

Posted in Pesce, Piatti unici/contorni, Primi Piatti with tags , on 1 dicembre 2009 by bluescook

Ingredienti per 4 persone:

250 gr di Cicerchie secche

400 gr di seppioline non pulite

1 costa di Sedano

2 Carote

1 Cipollotto fresco

1 spicchio d’aglio

2 o 3 pomodori pelati, scolati dal loro succo

1 mazzetto di Prezzemolo

1 cucchiaino da caffè di bicarbonato

Sale, peperoncino, olio extravergine di oliva

Procedimento:

Mettere a bagno la sera prima le cicerchie, dopo averle accuratamente sciacquate più volte.

Pelate con l’aiuto di un pelapatate l’esterno della costa di sedano, sbucciate il cipollotto e pelate la carota. Tagliate il tutto a dadini abbastanza piccoli.

Ponete sul fuoco un tegame basso e largo, aggiungete un filo d’olio, le verdurine a dadini e uno spicchio d’aglio “in camicia”, ossia non pelato, in modo da profumare non eccessivamente il soffritto e non appesantire la digestione.

Lasciate cuocere per pochi minuti il tutto (non fate soffriggere tanto, giusto un po’) e aggiungete la cicerchia. Rosolate il tutto per bene, aggiungete un po’ di brodo vegetale e continuate la cottura a fuoco medio. A questo punto, aggiungete un cucchiaino raso di bicarbonato, che servirà ad ammorbidire le bucce della cicerchia e a facilitare la cottura.

Abbiate cura di aggiungere il brodo poco alla volta ad intervalli regolari, fino a cottura completa.

Nel frattempo, togliete l’osso alle seppioline, e ponete una padellina antiaderente sul fuoco, con un filo d’olio.

Fate saltare a fuoco forte le seppioline per pochi secondi, in modo da dorarle e aggiungete i pomodori pelati a pezzetti. Regolate di sale e peperoncino.

Servite la zuppetta di cicerchie non troppo liquida, ed in ogni piatto mettete qualche cucchiaiata di seppioline saltate e una spruzzata di prezzemolo.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.